Default.aspx  
 
HOME   CHI SIAMO   CONTENUTI DEL SITO   COLLABORA CON NOI

tutti i riferimenti ai migliori
documenti sull'argomento
Istituzioni
Google
 


 
 Istituzioni 
 Enti e PA 
 Consiglio dei Ministri 
 Enti Centrali 
 Autorità e Garanti 
 Regioni 
 Agenzie regionali 
 Province 
 Camere di commercio 
 Comunità montane 
 Consorzi 
 Comuni 
 Università 
 Istituti scolastici 
 ASL e Ospedali 
 Statuti 
 Bilanci di previsione 
 Rendiconti di gestione 
 Regolamenti di amministrazione 
 Regolamenti di contabilità 
 Piani degli invesrtimenti 
 Relazioni previsionali e programmatiche 
 Piani esecutivi di gestione 
 Esempi di organigramma 
 Esempi di bilanci sociali 
 Esempi di bilanci ambientali 


Abstract. . .  effettivamente raggiunti di efficienza nella gestione dell azione amministrativa; x organizzazione di una attività di monitoraggio sulla gestione della formazione (qualità dei docenti ed efficienza della struttura gestore) , nella quale coinvolge re i partecipanti ai programmi formativi ed i responsabili apica li dell attuazione dei programmi dell ente. Attraverso il ricorso alle sopra indicate tecniche di gestione diviene possibile aggiornare in tempo reale il PTF (Piano Tr iennale per la Formazione), nonché ricevere input virtuosi per il governo del bilancio delle competenze e della banca dati delle professionalità esistenti all interno dell ente.  . . .
. . .  responsabili apicali le competenze aggiuntive effettivamente acquisite dai partecipanti ai percorsi formativi ed agli amministratori dell ente i nuovi livelli effettivamente raggiunti di efficienza nella gestione dell azione amministrativa; x organizzazione di una attività di monitoraggio sulla gestione della formazione (qualità dei docenti ed efficienza della struttura gestore) , nella quale coinvolge re i partecipanti ai programmi formativi ed i responsabili apica li dell attuazione dei programmi dell ente. Attraverso il ricorso alle sopra indicate tecniche di gestione diviene possibile aggiornare in tempo reale il PTF (Piano Tr iennale per la Formazione), nonché ricevere input virtuosi per il governo del bilancio delle competenze e della banca dati delle professionalità esistenti all interno dell ente.  . . .
. . .  competenze interne (attività al servizio del principio di efficacia). Ne consegue che la predisposizione del Pia no è attività non facile, essendo il target del Piano le Ru (risorse umane) e quindi il fattore costitutivo della gestione che presenta le maggiori difficoltà ad esse re governato e programmato. Influisce sulla predisposizione del Piano, sul suo connotato e sulla sua capacità di determinare delta positivi di crescita delle competenze e delle profe ssionalità dei dipendenti, il dovere di collocarlo all interno delle soglie di sostenibilità e di co mpatibilità dell azione amministrativa dell ente, soglie che guidano i processi decisionali di individuazione delle priorità e che influenzano strategicamente le cadenze temporali di svolgimento delle attività formative previste dal Piano. Ne consegue che ai fini della predisposiz ione del Piano si de ve tenere conto dei sottoindicati fattori: x quantificazione delle risorse contrattuali con . . .
. . .  dei sotto indicati fattori: x scelta del tipo di procedura ad evidenza pubblica da avviare per l individuazione dei soggetti gestori esterni ai quali affidare la gestione dei programmi formativi; x valutazione della idoneità dei soggetti gestori dei programmi formativi a soddisfare in toto le esigenze della struttura appaltante; x costruzione sinergica e condivisa del progetto strategico di ogni programma formativo; x approvazione preventiva dei diagrammi di Ga nnt di disciplina dei tempi e degli orari, nonché di integrazione temporal e all interno di una giornata di lavoro tra le ore riservate alla formazione e le ore ri servate al lavoro ordinario; x definizione di modelli di visibilità meritocratica in progress , attraverso la predisposizione di momenti intermedi di valutazione e costru zione di un clima di partecipazione sulla valutazione finale di ogni partecipante ad un programma formativo; 64 x organizzazione di una attività m irata di referto, tale da evid enziare . . .
. . .  della formazione (qualità dei docenti ed efficienza della struttura gestore) , nella quale coinvolge re i partecipanti ai programmi formativi ed i responsabili apica li dell attuazione dei programmi dell ente. Attraverso il ricorso alle sopra indicate tecniche di gestione diviene possibile aggiornare in tempo reale il PTF (Piano Tr iennale per la Formazione), nonché ricevere input virtuosi per il governo del bilancio delle competenze e della banca dati delle professionalità esistenti all interno dell ente.  . . .

...in corso il download del file:

LA FORMAZIONE DEI DIPENDENTI DEGLI ENTI LOCALI Un ...

da:   db.formez.it

Se il download non si avvia automaticamente fare click qui



  Alcuni documenti sugli stessi argomenti:
Per altri documenti fai click qui


      [1]View/Open
      File .pdf 5806KB  Fonte [dspace-unipr.cilea.it]  Ultimo riscontro: 07/05/2013 

      [2]Analisi funzionale del trasporto pubblico locale ... - Regione Siciliana
      File .pdf 4345KB  Fonte [www.regione.sicilia.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [3]Trasporto pubblico locale - Senato.it
      File .pdf 4616KB  Fonte [www.senato.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [4]Allegato - Consiglio Regionale della Toscana - Regione Toscana
      File .pdf 5004KB  Fonte [www.consiglio.regione.toscana.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [5]IL NUOVO SISTEMA TRIBUTARIO degli ENTI LOCALI - FedOA ...
      File .pdf 1476KB  Fonte [www.fedoa.unina.it]  Ultimo riscontro: 07/05/2013 

      [6]la disciplina del trasporto pubblico locale: recenti sviluppi e prospettive
      File .pdf 652KB  Fonte [www.jus.unitn.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [7]Bacini territoriali servizio di trasporto pubblico locale – art. 3 bis D.L. ...
      File .pdf 1640KB  Fonte [www.filtabruzzo.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [8]Il trasporto pubblico locale - Civicum
      File .pdf 823KB  Fonte [blog.civicum.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [9]La cultura del trust e le sue applicazioni nell'ente locale
      File .pdf 577KB  Fonte [www.il-trust-in-italia.it]  Ultimo riscontro: 07/05/2013 

      [10]PDF (Full text)
      File .pdf 502KB  Fonte [tesi.eprints.luiss.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [11]una lettura “critica” delle norme - Isfort
      File .pdf 385KB  Fonte [www.isfort.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [12]la riforma del trasporto pubblico locale nelle regioni : lo stato ... - Isfort
      File .pdf 516KB  Fonte [www.isfort.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [13]Il trasporto pubblico locale e la mobilità sostenibile in Emilia ... - Atc
      File .pdf 3367KB  Fonte [www.atc.bo.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [14]Profili evolutivi delle modalità di gestione del trasporto pubblico locale
      File .pdf 150KB  Fonte [www.regione.emilia-romagna.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [15]Trasporto pubblico locale - Università IUAV di Venezia
      File .pdf 125KB  Fonte [www.iuav.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [16]6° Forum Europeo delle organizzazioni del Trasporto Pubblico ...
      File .pdf 1036KB  Fonte [www.ancam.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

      [17]Delibera n. 82-2012. Trasporto pubblico locale
      File .pdf 134KB  Fonte [www.comune.monterotondo.rm.it]  Ultimo riscontro: 07/05/2013 

      [18]Trasporto pubblico locale - Associazione dei Comuni del Lodigiano
      File .pdf 237KB  Fonte [www.ascolod.it]  Ultimo riscontro: 06/05/2013 

 ordinati per score
+               -
Per altri documenti sugli stessi argomenti fai click qui


    Temi correlati:
     ::Gestione::
     ::Servizi::
 
 


www.MondoPA.it - Last build 2013-06-09 21:59:22


 
 

  

info@mondopa.it

Responsabile: Luca Montobbio
Sito sviluppato da Silvio Romano
Grafica di Pier Paolo Naldoni
 

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, interviste audio/video, registrazioni,
etc…) sono distribuiti con una licenza Creative Commons 2.5 eccetto dove diversamente specificato.
I documenti presenti su MondoPA sono in larga parte presi da Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo
alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione degli stessi.

 

MondoPA - 2013